Pesare le infiorescenze: consigli utili

Chi è appassionato di infiorescenze, biomasse, e derivati della cannabis a scopo tecnico e collezionistico, oppure chi ha coltivazioni di serre o campi di cannabis light, si trova di fronte alla necessità di dover suddividere il prodotto finito al fine di commercializzare, e quindi bisogna essere molto organizzati dal punto di vista dei tagli, delle confezioni delle offerte.

La legge 242/2016 ha regolato il consumo di Cannabis Light a livello normativo, anche se la Marijuana con alto contenuto di THC in Italia è ancora Illegale. C’è da dire che il consumo di cannabis light e di cannabis in generale a livello italiano smuove parecchio business.

Nel mondo della cannabis le unità di misura, sia in Italia che a livello internazionale, sono molte e variegate, e sapere bene come approcciare questa variabile è una cosa molto importante.

Vien da sé l’importanza in questo senso degli strumenti che ci permettono di avere un quadro completo e una suddivisione organizzata delle porzioni di infiorescenza da inserire nelle bustine, barattoli, o confezioni in genere.

Una buona bilancia digitale di precisione è, molto probabilmente, uno degli accessori più importanti per un appassionato di Cannabis. E chi non lo è? Una bilancia digitale consente di tenere sotto controllo le quantità d’erba da suddividere, ottenendo sempre misurazioni alquanto precise ed attendibili.

Quando si tratta di vendere cannabis light al dettaglio, l’acquisto viene fatto in grammi, ed è questo il taglio che si trova di più in hemp shop e grow shop on line

In genere la confezione da 1 grammo è il taglio più venduto dal punto di vista del cliente finale.

Quando invece si parla di distribuzione all’ingrosso, in quantità più grandi, si parla di once, o frazioni, quindi ottavi, quarti e metà.

Un’oncia equivale a 28 grammi, per l’esattezza 28.4 grammi. Un ottavo di oncia è 3,5 grammi, un quarto 7 e mezza oncia misura 14 grammi.

Molti all’ingrosso, soprattutto nei paesi di estrazione anglosassone, utilizzano la notazione in libbre, che equivale a 453 grammi, meno di mezzo chilo.

In genere l’acquisto di libbre di biomassa o infiorescenze si tratta all’ingrosso, il consumatore finale parla di quantità minime, 1 grammo, 1 ottavo di oncia o un quarto.

Quanto costa la cannabis?

Il Prezzo medio di un’oncia di cannabis di alta qualità, circa 28 grammi, in USA è di 300/320 dollari, mentre nei paesi dove la marijuana è perfettamente legale, il prezzo scende, ad esempio in Colorado e in California il prezzo è di 240 dollari ad oncia.

Perché pesare la cannabis?

Innanzitutto per la finalità principe per cui un consumatore finale l’acquista: dosare correttamente la quantità d’erba all’interno di una canna.

Il peso serve proprio per suddividere bene la quantità all’interno del braciere o canna che sia, e i bilancini di precisione ci vengono in aiuto in tal senso.

Se non sai dove trovarli, è possibile scegliere il migliore bilancino di precisione recensito da Regogoo, per avere un quadro completo dei migliori del settore.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.