Ecco come sbarazzarsi delle termiti

Di tutti gli innumerevoli insetti e altri parassiti che disturbano i proprietari di case, pochi sono più pericolosi delle termiti. Le termiti, infatti, possono rovinare e distruggere da sole le fondamenta e la struttura di una casa in pochi anni. Per sbarazzarsi delle termiti è necessario rintracciare il fulcro dell’infestazione e utilizzare tecniche di sterminio come trappole di cartone, nematodi, calore e freddo per attaccare al meglio la colonia. Comprenderai che sarà spesso necessario un aiuto professionale per problemi di livello da moderati a gravi. La tua casa è probabilmente il più grande investimento che tu abbia mai fatto e anche il più importante, quindi è necessario liberarla immediatamente dalle termiti nel caso in cui avessero già invaso la tua proprietà.

Parte 1 – Localizza il centro dell’infestazione

1 Cerca i segni dell’infestazione.

Potresti non vedere prove evidenti riguardo una infestazione da termiti, ma ciò non significa che esse non ci siano. I pavimenti danneggiati, i buchi nel legno e le parti vuote delle fondamenta sono tutti seri segnali della presenza delle termiti. In più, in alcuni casi, potresti effettivamente vedere anche gli stessi animaletti.

Porta con te un cacciavite e una torcia nel seminterrato ed esamina gli spazi bassi e le travi delle fondamenta toccando il legno per verificare la presenza di cavità e spingi il cacciavite nel legno per verificarne la resistenza. Se il legno si sbriciola, potresti avere un problema di termiti.

Quando si esegue questo esame, assicurati di tenere d’occhio anche gli scarti della termite. Gli escrementi di termite sono palline color legno o marrone più scuro. La presenza di queste deiezioni vicino al legno indebolito potrebbe indicare un’infestazione.

Puoi anche trovare un nido di termiti all’interno della tua proprietà. un’infestazione di termiti sotterranee sarà infatti in grado di costruire un sistema di tunnel e tubi di fango, mentre un’infestazione di termiti di legno secco presenterà un nido all’interno del legno stesso.

2 Determina il tipo di termiti che hanno infestato la tua abitazione. 

Esistono due tipi generali di termiti che potrebbero infestare la tua casa: le termiti sotterranee e quelle di legno secco. Le prime possono trovarsi sia nel terreno intorno alla tua casa che nel legno all’interno delle tue stanze, mentre le seconde prosperano esclusivamente nel legno. 

Le termiti sotterranee si trovano nelle cataste di legno o nelle pile di compost intorno alla tua casa, oltre che nel legno di base.

Le termiti sotterranee, in genere, fanno molti più danni in una casa rispetto a quelle del legno secco e possono richiedere diversi metodi di trattamento.

Parte 2 – Sbarazzarsi delle termiti autonomamente

1 Prepara una trappola di cartone. 

Prendi un paio di strisce piatte di cartone, bagnale e sovrapponile l’una sull’altra in un’area in cui è probabile che si trovino le termiti. Poiché le termiti si nutrono di cellulosa (cartone), ciò costituisce un’eccellente trappola. Quando il cartone è infestato da termiti, portalo in un’area sicura e brucialo. Ripeti più volte, se necessario.

Nota: questa trappola non risolverà tutti i tuoi problemi di termiti ma è soltanto una soluzione rapida per rimuovere diverse centinaia di termiti alla volta. Combina questo metodo con altri per raggiungere l’obbiettivo finale.

2 Prova i nematodi. 

I nematodi sono piccole specie di vermi non segmentati, parassiti naturali per gli stessi parassiti del giardino, comprese le termiti. Questi nematodi cercano cibo, come le larve di termite, e vi si nascondono nel loro interno, causando in genere la loro morte entro 48 ore. 

Puoi acquistare i nematodi nel tuo negozio di articoli da giardinaggio locale o online. Attualmente, ci sono circa cinque varietà prodotte per la vendita.

Per l’uso a temperature ambienti superiori a 16 ° C (60 ° F), i nematodi devono essere utilizzati immediatamente dopo l’acquisto. Se non li utilizzerai immediatamente, conservali in frigorifero. Piantali al mattino presto o dopo il tramonto, poiché la luce UV li danneggerà.

3 Esponi il legno alla luce del sole. 

Se l’oggetto infestato dalla termite non è una parte strutturale della tua casa ma piuttosto un mobile o un elemento che può essere rimosso dalle stanze, esponilo alla luce del sole. Le termiti prosperano nell’oscurità e il calore e la luce del sole le ucciderà. In un periodo di sole, posiziona i mobili all’esterno il più a lungo possibile, preferibilmente 2-3 giorni.

Questo metodo funziona bene unito alla soluzione della trappola di cartone per catturare / uccidere le termiti.

4 Congela le termiti. 

Se ti trovi in ​​una zona piovosa e non riesci a esporre i tuoi mobili alla luce del sole, considera l’alternativa di congelare i mobili per uccidere le termiti. Posiziona i tuoi pezzi (o parti dei tuoi pezzi) di mobili in legno in un grande congelatore per 2-3 giorni. Anche se questa operazione può risultare difficile per mobili di grandi dimensioni, se sarai in grado di portarla a termine, dovrebbe garantire la morte delle termiti. 

Parte 3 – Assistenza professionale

1 Usa l’acido borico. 

L’acido borico è uno dei modi più comuni ed efficaci per eliminare le termiti (approfondisci sul sito glispecialistidelladisinfestazione.com). In realtà, è il principale componente utilizzato in molti insetticidi per termiti acquistati in negozio. L’acido borico arresta il sistema nervoso della termite e lo disidrata.

Il modo migliore per uccidere le termiti con acido borico è usare le esche.

Rivesti o spruzza il legno (o un altro materiale di cellulosa) uniformemente con acido borico.

Pianta l’esca con acido borico nel giardino vicino a casa tua o all’interno di una colonia.

Controlla regolarmente l’esca e riempila con acido borico, se necessario. Dovresti vedere le carcasse di termiti nelle vicinanze.

2 Acquista e utilizza prodotti per il controllo della termite. 

Prontamente disponibili nel tuo negozio di fiducia, l’utilizzo di prodotti per il controllo della termite rappresentano il primo passo da compiere per sbarazzarti di questi parassiti dannosi. È possibile utilizzare metodi di controllo dell’esca per termite o un prodotto liquido per uccidere la termite. Posa l’esca vicino alle aree infestate e spruzza il prodotto di controllo della termite su quelle stesse aree.

3 Utilizza il microonde. 

Poiché il calore ucciderà le termiti, puoi riscaldare la tua casa fino ad un’alta temperatura per ucciderle. Questa operazione deve essere svolta da un professionista dal momento che gli strumenti richiesti non sono disponibili per l’acquisto o l’utilizzo da parte di chiunque. 

4 Chiama un professionista. 

Se valuti che la tua infestazione sia semplicemente troppo grande o la tua casa è veramente troppo importante per rischiare di non eseguire bene questa procedura la prima volta, probabilmente dovresti chiamare un servizio di disinfestazione professionale. Qualora dovessi contattare questi professionisti assicurati di:

  • Ottenere almeno tre citazioni diverse da aziende concorrenti.
  • Prima di decidere se assumerli o meno, consulta il registro dei servizi offerti dall’azienda.
  • Ottieni un accordo scritto dalla ditta scelta insistendo sul raggiungimento della completa estinzione della termite, per minimo due anni. Ciò può richiedere che l’azienda torni periodicamente, al fine di verificare la presenza di nuove infestazioni ed eliminarle, senza alcun costo.

5 Fai da te…ma professionalmente. 

Nella maggior parte dei Paesi è possibile acquistare legalmente gli stessi prodotti utilizzati dai professionisti, per uso personale.

Parte 4 – Previeni le infestazioni future

1 Mantieni la tua casa o l’appartamento asciutti. 

Le termiti sono naturalmente attratte da habitat umidi perché hanno bisogno di acqua per sopravvivere. In questo senso, assicurati di aumentare la tua vigilanza sul mantenere tutte le tue stanze il più asciutte possibili, altrimenti le invaderanno con facilità.

Assicurati che non vi siano perdite o acqua stagnante, sia all’interno che all’esterno della casa. Spazza via o aspira l’eventuale acqua indesiderata.

Le grondaie bagnate o sporche rappresentano un’altra casa ideale per le termiti, quindi mantienile libere da detriti per un’ulteriore prevenzione.

2 Usa un repellente per parassiti. 

L’aggiunta dello 0,1% di permetrina alla vernice, allo smalto per legno o alla colla per carta da parati durante la costruzione o la riverniciatura della casa manterrà lontane le termiti. Puoi anche richiedere l’aggiunta di permetrina all’interno del cemento utilizzato per posare il pavimento o alla colla utilizzata per incollare il pavimento in legno. Poiché la permetrina è un pesticida sicuro e approvato per uso umano, non vi è alcun rischio aggiuntivo di tossicità.

3 Tieni lontano dalla tua proprietà il legno…ove possibile. 

Le termiti ovviamente si nutrono di legno ed in questo senso sarà bene tenere lontano da casa grandi quantità di legna da ardere, altri tronchi d’albero e rami sciolti. Nel caso in cui mantenessi grandi quantità di legno all’interno della tua proprietà, ricordati che staresti facendo un invito ad una festa alla termite. Se devi tenere la legna proprio vicino a casa tua, coprila completamente per mantenerla asciutta: questo minimizzerà l’attrazione per le termiti. Se devi usare il legno, trattalo con permetrina come descritto nel paragrafo precedente.

4 Sigilla eventuali crepe nella tua casa. 

Semplicemente sigillando le finestre, le porte e le crepe intorno alla tua casa, stai facendo i primi e importanti passi per assicurarti che nessuna termite invada e infesti la tua proprietà. Gli spazi vuoti attorno ai cavi elettrici e ai tubi rappresentano un altro semplice modo per le termiti di trasferirsi nella tua casa.

Eventuali schermi su porte, finestre e portici rappresentano un altro metodo molto utile nel caso in cui voi pensiate sia presente un’infestazione da termiti.

5 Scherma la tua casa in uno spazio protetto. 

Uno dei modi più efficaci per proteggere la tua casa dai danni della termite è quello di mantenere una barriera protettiva attorno al perimetro esterno di essa. Fortunatamente, questo non deve causare una spesa importante dal momento che potrai farlo da solo con prodotti di qualità professionale che contengono il termiticida / insetticida Fipronil, da applicare come liquido attorno al perimetro esterno della casa. Il fipronil ha una tossicità molto bassa ed è altamente efficace contro le termiti e le formiche.

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.