Vaso geotessile: Fai il tuo Orto anche in città

Un vaso geotessile è la soluzione perfetta se non hai un terreno a disposizione ma vorresti coltivare ortaggi e verdure anche in città. Pratici, leggeri, economici e con tanti altri vantaggi, questi vasi stanno diventando sempre più la scelta di molte persone che li preferiscono a quelli in plastica. 

Ma concretamente cosa sono i vasi in tessuto geotessile, quali sono i reali benefici e vantaggi che derivano dall’utilizzarli? Quali sono le tipologie e le dimensioni disponibili e quali i costi? Ecco la risposta a tutte le tue domande.

Vaso in tessuto geotessile: cos’è e com’è fatto

Questi veri e propri vasi per piante in tessuto per la coltivazione biologica vengono prodotti utilizzando materiale sintetico, molto meno inquinante della plastica e perfetto per sostituire le fibre vegetali che causerebbero un veloce deperimento del vaso stesso. 

Spesso per produrre le fibre che compongono il tessuto vengono utilizzati materiali provenienti dal riciclo, bottiglie di plastica incluse. Oltre al minor impatto ambientale, quali sono i benefici e vantaggi che derivano dal loro utilizzo?

Vaso geotessile benefici e vantaggi

Come potrai notare, i vantaggi e i benefici del geotessile sono così numerosi da rendere il suo acquisto un vero e proprio affare. Eccone alcuni in sintesi in questo elenco:

  • traspirazione: il tessuto permette il ricircolo d’aria, a differenza del materiale plastico. Questo permette una migliore ossigenazione delle radici e consente il drenaggio evitando ristagni dannosi per la salute della pianta;
  • resistenza e durevolezza: la maglia creata dalle maglie utilizzate rendono molto resistente il tessuto, che risulta più flessibile. Ottima resistenza anche alle escursioni termiche;
  • leggerezza: il peso dei vasi per piante in tessuto geotessile è molto contenuto rispetto a quello dei vasi in altri materiali, come quelli in plastica e ceramica;
  • ingombro minimo: durante il trasporto, nella quasi totalità dei casi è possibile ripiegare il vaso su se stesso occupando pochissimo spazio;
  • economicità: il costo, come spiegheremo più precisamente in seguito, è davvero contenuto. Inoltre, dopo il lavaggio il vaso può essere utilizzato ulteriormente; 
  • bellezza estetica: questi vasi sono molto belli e colorati. Possono essere facilmente abbinati con l’arredamento della casa, della terrazza o del tuo giardino.

Tipologie e litri disponibili

Esistono vasi o sacchi in tessuto geotessile di varie misure forme, anche molto originali. Potrai trovare una fioriera geotessile di forma circolare, quadrata e rettangolare, di dimensioni piccole, medie e molto grandi, queste ultime perfette per la coltivazione di numerosi ortaggi. Quali sono le misure? 

Tra le più acquistate, quelle da 25 litri, 55, 75 e 750 litri. Le prime due misure sono più adatte a insalate e altra verdura a foglia lunga e piante orticole. 

La capienza di 75 litri (circa 50 cm di diametro per 40 cm di profondità) permettono tranquillamente di piantare pomodori in vaso e altre piante da frutto di dimensioni ridotte. Vasi più grandi come quelli da 750 litri e oltre permettono di creare un orticello a tutti gli effetti, raggiungendo la misura di circa 1,50 cm di diametro. 

Vaso in tessuto geotessile costi

Come già abbiamo indicato prima tra i vantaggi, questi vasi sono davvero economici. I prezzi vanno da pochissimi euro per quelli di piccole dimensioni, si aggirano sui 30-40 euro per quelli di medie-grandi dimensioni e raggiungono e superano i 50 euro i modelli particolarmente grandi o con caratteristiche particolari, anche estetiche. 

Puoi trovare in commercio il tessuto geotessile per vasi e giardini, perfetto per proteggere il terreno dalle erbacce garantendo allo stesso tempo una buona permeabilità e nutrimento per le piante.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.