Lampade al Plasma: Perché usarle nella Coltivazione Indoor

Lampade al Plasma: Perché usarle nella Coltivazione Indoor

Sappiamo quanto è importante la luce quando si parla di Coltivazione Indoor. Ci sono tanti modi per ricreare un’illuminazione adeguata quando si coltiva in serra cannabis, o altre tipologie di colture indoor. Tra le varie proposte disponibili possiamo ricordare le molto nominate lampade CFL e Lampade HPS, e le luci a Led, Grow Led.

Quando si cerca però di trovare quale sistema di illuminazione sia più vicino possibile alla luce riprodotta dal sole, bisogna considerare assolutamente i migliori ritrovati per la luce indoor: le Lampade al Plasma.

Gavita produce e propone Lampade al Plasma per la coltivazione idroponica e indoor che trasmette oltre 21 mila Lumens, con consumi di circa 270 watt.

Le cellule al plasma di quarzo fuso sono alla base dell’illuminazione al plasma, con gas Argon e altri, che sotto forma di plasma emettono una luce potentissima ad ampio spettro, ed irradiano ad alta frequenza senza connessione elettrica di alcun tipo. il gas argon rilascia dei fasci di luce viola e blu in una particolare frequenza che permette questa energia così potente.

Tra i prodotti forniti da Gavita, il modello Pro 300 LEP è il migliore sul mercato.

Il bulbo viene scaldato grazie a microonde e scaldandosi produce luce. Il riscaldamento avviene per radiazioni, senza l’ausilio di elettrodi e/o all’attraversamento di corrente, e quindi questo tipo di lampade non si usura praticamente mai.

La luce prodotta a Spettro Pieno sta ad indicare che le lampade al Plasma sono quello che di più vicino al sole ci possa essere, più di lampade HPS, CFL o LED. Tra le radiazioni emesse dalla Lampada al Plasma Gavita PRO 300 LEP possiamo ricordare anche i raggi UV e gli infrarossi, che permettono una crescita più naturale delle piante irradiate.

Le lampade al Plasma hanno una durata di vita più lunga di una comune HPS MH, circa cinque anni con cicli medi di 18 ore di uso giornaliero, ed inoltre consumano il minimo di energia elettrica.

L’unico calore irradiato è quello del trasmettitore di onde elettromagnetiche che convertono il Gas in Plasma, ma è facilmente dissipabile perché è posto sopra alla lampadina.

Gavita Pro 300 LEP: Caratteristiche Tecniche

Voltaggio: 230V
Amperaggio: 1,3 A
Wattaggio: 300W
Isolamento Elettrico: Classe 1
Dimensioni: 593 x 261 x 190 mm (LxPxH)
Peso: 11,7 Kg
Area coperta: 0,8m3 (circa 90 x 90 cm a 30 cm di distanza)
Temperatura di Colore: 5600K

A proposito di GAVITA

Gavita è il più grande produttore mondiale di illuminazione destinata alla coltura orticola nel mondo. Questo non è casuale, perché il personale dell’azienda ha un’esperienza storica pregressa nel campo dell’orticultura, ancor prima di abbracciare l’azienda.

Ogni prodotto di Gavita è pensato proprio per l’applicazione della luce nella coltivazione indoor e idroponica, e unisce know how di agricoltura con conoscenze di elettronica ed elettrotecnica.

I proiettori di Gavita vengono spesso imitati, ma sono impareggiabili in quanto a qualità di illuminazione e consumi.

 

Lascia un commento